A+  A-

Comunicazione e URP

La Comunicazione Istituzionale e l'Ufficio Relazioni con il Pubblico

A partire dal 1990 il Parlamento ha varato numerose leggi, che parlano di comunicazione e informazione. La legge 142/1990 afferma il diritto/dovere delle istituzioni di comunicare; la legge 241/1990 pone la comunicazione al servizio dei principi di trasparenza e di accesso; il Dlgs 29/1993 (oggi dlgs 165/2001) dà alla comunicazione lo strumento degli Urp; la legge 59/1997 lega la comunicazione ai processi di semplificazione; la legge 127/1997 colloca la comunicazione al servizio dello snellimento dell'attività amministrativa; infine la legge 150/2000 (con il regolamento 2 agosto 2001) legittima in maniera definitiva l'informazione e la comunicazione riconosciute come costanti dell'azione di governo nella pubblica amministrazione.

Con la legge 150/2000 "Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni" viene dunque ufficialmente sancito il diritto-dovere per gli enti pubblici di comunicare e di informare i cittadini.
In particolare la normativa stabilisce che le attività di informazione e di comunicazione sono finalizzate a:
a) illustrare e favorire la conoscenza delle disposizioni normative, al fine di facilitarne l'applicazione;
b) illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento;
c) favorire l'accesso ai servizi pubblici, promuovendone la conoscenza;
d) promuovere conoscenze allargate e approfondite su temi di rilevante interesse pubblico e sociale;
e) favorire processi interni di semplificazione delle procedure e di modernizzazione degli apparati nonché la conoscenza dell'avvio e del percorso dei procedimenti amministrativi;
f) promuovere l'immagine delle amministrazioni, nonché quella dell'Italia, in Europa e nel mondo, conferendo conoscenza e visibilità ad eventi di importanza locale, regionale, nazionale ed internazionale.

L'ARP, al fine di dare concreta attuazione al diritto di informazione per i cittadini, ha accresciuto le sinergie rivolte all'affermazione delle politiche per la "comunicazione integrata", con il consolidamento di una pluralità di mezzi informativi e divulgativi.
Nell'ambito dell'ARP, oltre all'attività di raccordo con la stampa ed all'organizzazione di eventi, la comunicazione avviene attraverso diversi canali:

- Gli spazi web
- Le campagne pubblicitarie
- Le Newsletter
- Il consolidamento dell'identità visiva dell'Ente
- La partecipazione a fiere, feste, manifestazioni
- La promozione della cultura della comunicazione all'interno dell'Ente

Per entrare in contatto diretto con l'Amministrazione senza dover conoscere a priori il destinatario della richiesta e senza l'obbligo di recarsi personalmente presso gli uffici dell'Ente, è stato istituito anche l'indirizzo di posta elettronica: agenzia_arp@regione.lazio.it
Questo indirizzo mail rappresenta, dunque, una sorta di ponte virtuale tra il cittadino-utente e l'ARP per ottenere risposte rapide ed esaustive alle problematiche esposte.

Responsabile dell'Ufficio Comunicazione Istituzionale dell'Arp:

Isabella Egidi
Tel. 06/51687316
E-mail: iegidi@regione.lazio.it

NEWS

APPUNTAMENTI